redazione

/redazione quas

About redazione quas

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
So far redazione quas has created 74 blog entries.

Dove si annida la legionella

Prevenzione, trasmissione, sintomi e terapia MARCO TURBATI* Con una certa periodicità (l’ultima scoperta di un focolaio di rilievo è del settembre scorso in Lombardia) i media si interessano a una malattia di origine batterica, quindi differente dalle grosse epidemie virali che si propagano in Asia o Africa, di relativa recente descrizione: la polmonite da legionella. La [...]

Cambia il clima? Sono guai

Troppa inerzia davanti al riscaldamento globale CRISTIANA PULCINELLI* Che il cambiamento climatico sia un processo reale e già in atto è ormai cosa certa. Che abbia un effetto negativo sulla salute degli esseri umani, anche. A confermarlo c’è il lavoro dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC), il gruppo nato esattamente trent’anni fa per fornire al mondo politico le conoscenze [...]

Curare la bocca in modo serio

Consigli al paziente nell’era delle strutture low-cost GIANFRANCO CARNEVALE* In una società confusa per la mancanza di valori e stanca per il perdurare di una crisi economica decennale, la presenza di un Sistema Sanitario Nazionale che fornisce al malato assistenza gratuita dà alla popolazione italiana un giusto sentimento di sicurezza e pone la nostra nazione tra [...]

Allarme infortuni sul lavoro

Norme di sicurezza disattese e fattori di rischio MARCO TURBATI* e FLAVIA FUMO** La nostra Costituzione mette il lavoro e la sicurezza sui luoghi di lavoro ai primi punti. All’articolo 1 dichiara che l’Italia «è una Repubblica democratica fondata sul lavoro», all’articolo 4 precisa il diritto-dovere del lavoro («La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il [...]

Dimenticare il mal di schiena

Così cambieranno diagnosi, terapia e chirurgia CRISTIANA PULCINELLI * Se avete mal di schiena non vi dovete sentire soli: si calcola infatti che nel mondo circa 540 milioni di persone in questo momento sono afflitte da un dolore tale da limitare la loro attività quotidiana. La lombalgia è considerata la prima causa di invalidità e colpisce sempre [...]

Prevenzione personalizzata

Progetto pilota con l'Università Federico II di Napoli FRANCO FRAIOLI* e MARCO TURBATI** Abbiamo già in passato scritto della inappropriatezza di molti “pacchetti” di prevenzione che studi internazionali hanno criticato e hanno indicato la via migliore per fare un cosiddetto “check-up”. Invitiamo il lettore a rivedere su questa rivista il numero 3/4 del 2015 dal titolo: [...]

Le frontiere della genetica

Sfide e interrogativi di tecnologie rivoluzionarie FRANCO FRAIOLI* e FLAVIA FUMO** Un giorno saremo come Dio, solitari in una Terra morta. Ernst Wiechert filosofo e scrittore (1887-1950) Oggi noi siamo ad un punto tale, con l’ingegneria genetica, che non riteniamo più fantascienza ma normalità qualcosa che certamente cambierà tutto per sempre. Gli uomini hanno manipolato da [...]

Dieta mediterranea al top

Nuove prove confermano: meno infarti e ictus CRISTIANA PULCINELLI* La buona vecchia dieta mediterranea è ancora in prima linea nella prevenzione delle malattie cardiovascolari. Lo aveva intuito negli anni Cinquanta del Novecento l’epidemiologo americano Ancel Keys, lo ha riaffermato, portando nuove prove a sostegno, uno studio spagnolo pubblicato pochi anni fa su The New England Journal [...]

L’Italia si ritempra alle terme

Scopi e pregi di un’antica terapia sempre attuale MARCO TURBATI * Quest’anno, secondo alcuni giornali, gli italiani hanno cambiato, almeno in parte, le abitudini sui luoghi di villeggiatura. Sono diminuiti i viaggi all’estero, aumentati i soggiorni nelle città d’arte e nelle località termali. Nel nostro Paese le aree termali sono molto diffuse, in quasi tutte le [...]

Quei ragazzi lasciati soli

Più controlli sulle patologie andrologiche TOMMASO BRANCATO * L’abolizione del servizio militare obbligatorio e la scomparsa, per motivi di taglio delle risorse, della figura del medico scolastico, ha determinato progressivamente negli ultimi vent’anni una sorta di “buco nero” della sorveglianza e della prevenzione della patologie andrologiche del giovane adulto. Mentre, infatti, le bambine in età puberale [...]