STAR BENE

Sanità, radiografia di 18,5 miliardi

Così  saranno investiti dopo la lezione della pandemia Cristiana Pulcinelli* Il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), presentato ad aprile scorso dal presidente del Consiglio Mario Draghi alla Camera, prevede di stanziare 221,1 miliardi di euro – di cui 191,5 dai fondi dell'Unione Europea e 30,6 attraverso il Fondo complementare di risorse interne – con l’obiettivo di ammodernare e innovare il Paese. Il piano contiene 6 “missioni”: digitalizzazione-innovazione-competitività, cultura e turismo, rivoluzione verde e transizione ecologica, infrastrutture per una mobilità sostenibile, istruzione e ricerca, [...]

PREVENZIONE

Ma l’immunità quanto dura?

Ecco gli studi in corso sulla terza dose di vaccino Cristiana Pulcinelli* L’8 dicembre 2020 Margaret Keenan, una novantenne inglese, ha ricevuto la prima dose al mondo di vaccino contro il Covid-19. Da allora sono state vaccinate centinaia di milioni di persone con uno sforzo immane da parte di tutti i Paesi per fronteggiare la pandemia, che nel frattempo si [...]

IN PRIMO PIANO

Virus, alle prese con le varianti

Il monitoraggio di contagi, pericolosità e vaccini CRISTIANA PULCINELLI* C’è quella inglese, quella sudafricana, quella brasiliana, quella californiana… Sono solo alcune delle varianti del virus responsabile di Covid-19 che cominciano ad essere numerose e sicuramente sono destinate a crescere. «Il verificarsi di modifiche nel patrimonio genetico di qualsiasi organismo vivente è un fenomeno naturale alla base della biodiversità che di [...]

CURARSI

I vantaggi dell’ecoendoscopia

Con gli ultrasuoni per esplorare oltre la parete e non solo MARCO BIANCHI* L’ecoendoscopia è una metodica che combina la visione diretta dell’endoscopia digestiva con gli ultrasuoni. Grazie alla presenza di una sonda che genera ultrasuoni posta su un gastroscopio, si possono effettuare un’endoscopia tradizionale ed un’ecografia intracavitaria all’interno della medesima prestazione. L’idea di applicare una piccola sonda ecografica sulla punta di un gastroscopio venne, a cavallo tra gli anni ’70 e ’80, al professor Di Magno, uno studioso italoamericano esperto di patologie pancreatiche. La [...]